Società Editrice Il Cammello
Piazza del Monastero 8
10146 Torino, Italia
P.I. 10205460016
 

COMUNICATO STAMPA 04-2014


Torino, 7 settembre 2014

Gentili signori,

siamo lieti di annunciare la pubblicazione di due nuovi titoli. Il primo, quindicesimo volume della collana “Historica”, riguarda le Fiat 1400 e 1900 degli anni '50 mentre il secondo è un'inedita biografia di Emanuele Cedrino, grande campione dei primordi dello sport automobilistico.


Titolo: Fiat 1400-1900 - 1950-1959
Autore: Alessandro Sannia
ISBN 978-88-96796-26-9
Formato: 27x19,5 cm
Pagine: 80
Confezione: brossura
Immagini: oltre 130, in b/n e a colori
Prezzo al pubblico: € 19,99


    La 1400 è stata il primo grande nuovo progetto della Fiat nel dopoguerra. Vettura innovativa, con la scocca portante, la carrozzeria "ponton" a tre volumi ed anche il motore Diesel, ha rappresentato il passaggio al modo moderno di costruire automobili. Affiancata dalla 1900 e dalle esclusive versioni Cabriolet e Granluce, è stato il modello Fiat di alta classe per tutti gli anni Cinquanta.
Questo libro della collana “Historica”, dedicata alle autovetture del marchio Fiat e curata Alessandro Sannia, uno dei massimi specialisti di questo settore, è corredato da numerose immagini e disegni originali e ne illustra per la prima volta in modo dettagliato e preciso la storia, l'evoluzione e la tecnica.
    La pubblicazione proseguirà presto con altri importanti modelli Fiat; fra i diversi titoli  già in fase di preparazione è imminente la pubblicazione di quello dedicato alla 525 degli anni Venti, cui seguirà quello sulla 132.

[Circa 950 battute spazi inclusi]



Titolo: Emanuele Cedrino
Autore: Antonio Amadelli
ISBN 978-88-96796-25-2
Formato: 21x21 cm
Pagine: 152
Testo in italiano
Confezione: cartonato
Immagini: oltre 120 in b/n
Prezzo al pubblico: € 24,90


    Questo libro racconta la vita – straordinaria e purtroppo breve – di Emanuele Cedrino, uno dei più grandi piloti Fiat, che si è coperto di gloria sui campi di gara americani, in un'epoca distante da noi più di un secolo. Fu ciclista, meccanico, motociclista, collaudatore, emigrante di lusso, chauffeur, campione, ambasciatore della Fiat e dell'Italia. La sua epopea si svolse tra l'inizio del Novecento e il 1908, quando perì tragicamente sulla pista di Baltimora nel tentativo di stabilire l'ennesimo record mondiale di velocità con la sua Fiat Cyclone.
    Autore del libro è Antonio Amadelli, illustre storico dell'automobile, già responsabile del Centro Storico Fiat e poi Direttore del Museo Nazionale dell'Automobile di Torino. Il risultato della sua lunga e meticolosa ricerca è uno spaccato incredibilmente vivo e affascinante di come si viveva agli albori dell'automobilismo, a Torino quanto a New York, corredato con eccezionali immagini d'epoca, spesso inedite.

[Circa 1.000 battute spazi inclusi]




Immagini allegate: